Archivi categoria: Coreografia d’Arte Festival di coreografia arte e teatrodanza

Cosa fare a Milano stasera? Dal 24 al 30 novembre 2012 tutte le sere spettacoli e performance di danza a Spazio Tadini: programma Festival Coreografia D’Arte 2012


Un fitto calendario di eventi all’insegna della danza e dell’arte perchè in scena potrete vedere non solo danzatori e coreografi italiani ed esteri, ma anche le opere di artisti selezionati dall’associazione Spazio Tadini per la terza edizione del Festival Coreografia d’Arte.
Coreografia d'Arte I° edizione 2009, Roberto Lun su Claudio Onorato
Coreografia d’Arte I° edizione 2009, Roberto Lun su Claudio Onorato

CALENDARIO SERATE

SABATO 24 NOVEMBRE 2012 

ore 20:30 OpificioTrame|Federicapaola Capecchi & Emilio Tadini, L’occhio della pittura

ore 22:00 Valentina Caggio Tatonetti/Compagnia Iris & Lazzaro Fornoni

 DOMENICA 25 NOVEMBRE 2012 

 ore 19:30 Nicoletta Cabassi & Goffredo Radicati

 ore 20:30 Andrea Gallo Rosso & Lucio Perna

 ore 21:00 Compagnia dei Transiti | Soraya Perez, Edy Quaggio & Elena Cirella

 LUNEDI’ 26 NOVEMBRE 2012

 ore 20:30 Andrea Gallo Rosso & Lucio Perna     

ore 21:45 Tecnologia Filosofica| Francesca Cinalli & Pilar Dominguez     

 MARTEDI’ 27 NOVEMBRE 2012 

 ore 20:30 Tecnologia Filosofica| Francesca Cinalli & Pilar Dominguez
ore 21:45 Silvia Alfei & Elia Secci e Sara Scalas

 MERCOLEDI’ 28 NOVEMBRE 2012

ore 20:30 Claudio Malangone & Rodolfo Guzzoni
ore 21:30
Silvia Alfei & Elia Secci e Sara Scalas

GIOVEDI’ 29 NOVEMBRE 2012

ore 20:30 OpificioTrame|Federicapaola Capecchi & Francesca Magro
ore 21:45 compagnia NUT, Barbara Geiger e Franco Reffo & Gioni David Parra

 VENERDI’ 30 NOVEMBRE 2012

ore 20:30 compagnia NUT, Barbara Geiger e Franco Reffo & Gioni David Parra 

ore 21:45 OpificioTrame|Federicapaola Capecchi & Emilio Tadini, L’occhio della pittura

Continua a leggere Cosa fare a Milano stasera? Dal 24 al 30 novembre 2012 tutte le sere spettacoli e performance di danza a Spazio Tadini: programma Festival Coreografia D’Arte 2012

Produzioni dal basso per il Festival Coreografia d’arte: riprendiamoci la cultura.


COREOGRAFIA D'ARTE (LUCIO FONTANA) - SPAZIO TADINI Coreografia d'arte (Lucio Fontana) Spazio Tadini Coreografia d'arte (Lucio Fontana) -Spazio Tadini

L’abbiamo detto con Soldi d’artista, lo stiamo risottolineando con la mostra in corso Il Dogma del Debito: la cultura e l’arte, in questo Paese stanno vivendo un momento di estrema difficoltà a causa di una crisi economica che ha messo in secondo piano questo settore. La cultura e il piacere che sa dare l’espressione artistica non sono un superfluo, anzi un elemento sostanziale del vivere atto a migliorare la qualità della nostra vita e stimolo e base indispensabile per creare ed evolvere verso forme di organizzazione sociali migliori, capaci di superare la crisi che sta vivendo questo sistema che ha sottovalutato alcuni aspetti del vivere.

Sono nate così in Italia e all’estero nuove forme per finanziare e sostenere la cultura. Queste partono dal basso, come Produzioni dal Basso , ovvero dall’importanza che ognuno di noi sa dare al valore dell’arte a prescindere dal ruolo che attruiscono a questo istituzioni pubbliche e politiche e Spazio Tadini ha scelto di sperimentare questa opportunità per il Festival Coreografia D’arte.

Il sistema è semplice, chiunque può prenotare da 1 a più quote dello spettacolo a partire da 3 euro (1 quota 3 euro, due quote 6 euro, etc) e, se si raggiunge la somma necessaria, chi si è impegnato a produrre il festival verserà la quota con cui ha scelto di sostenere l’evento. Inoltre, in relazione all’investimento sono previsti dei benefit come biglietti omaggio e altro.

Per conoscere più in dettaglio la modalità basta andare sulla pagina e leggere. E’ semplice, sicuro e trasparente.

29 aprile 2012 – Giornata mondiale della danza a Spazio Tadini con un doppio appuntamento: al mattino un workshop e la sera la presentazione con uno studio J’AI PAS S


domenica 29 aprile: GIORNATA MONDIALE DELLA DANZA

dalle ore 10:30 alle ore 14

SOTTO PELLE Workshop di teatrodanza e contact aperto a tutti: danzatori, attori, performer e a tutti coloro che ne hanno curiosità
Il workshop è tenuto dalla coreografa Federicapaola Capecchi

Prenotazione entro il 26 aprile 2012, posti limitati. Prenotazioni a federicapaola@spaziotadini.it; ms@spaziotadini.it

ORE 14 – 17
lezioni gratuite (1 ora) di contact, danza contemporanea, teatrodanza
solo su iscrizione entro il 28/04/2012 ore 12

ORE 15:30 – 19:30
proiezioni di video di danza di varie compagnie italiane
Sous la peau peut toucher...compagnia OpificioTrame Sous la peau peut toucher...compagnia OpificioTrame
Il workshop parte da e rialbora materiali dello spettacolo Sous la peau peut toucher… della compagnia OpificioTrame (produzione 2010, Coreografia D’Arte)

 Durante questo workshop si affronteranno due strade, quella del teatrodanza e del contact. Strumenti pratici e teorici di lavoro sul corpo, studio e approfondimento. Potenziamento e affinamento della coscienza corporea, considerando anche alcuni elementi che definiscono la realtà circostante: spazio, musica/silenzio, la presenza di un gruppo. Energia, ritmo, tempo, movimento, uso dello spazio. Il peso e l’assenza del peso nel corpo, attraverso il movimento e la manipolazione di esso e del suo centro. Affronteremo inoltre l’importanza di alcuni principi della cinetica applicata, il supporto esterno, il rapporto col suolo, il ritardo, l’anticipo, l’attrito, l’ondulazione e l’oscillazione. Alcuni accenni di biomeccanica e di uso e distribuzione del peso e della gestione funzionale dello scheletro in movimento. La consapevolezza spaziale, la memoria e il senso della forma.

La contact improvisation come approccio globale al corpo e interrogativo principe sui processi creativi e motori percettivi, Un’ esplorazione. Flusso d’energia che scorre fra corpi, pressione e spostamento del peso. L’altro: un territorio fatto di sorprese e imprevisti, di limiti e di abitudini percettive. Pensiero e azione insieme. Per sviluppare in ciascuno la coscienza della propria specificità e dei propri bisogni, senza dimenticare l’appartenenza ad un gruppo. Tempo, spazio, qualità, dinamica, codici comuni. Sotto pelle…perché dalla tecnica e con la tecnica cerchiamo di andare oltre, più in profondità, verso un gesto, una qualità, danza e linguaggio vissuto, che arriva dal corpo e vi respira, senza artifici e automatismi.



alle ore 21

J’AI PAS S… Primo Studio & AB [Against Bodies] compagnia OpificioTrame