Tutti gli articoli di melina scalise

giornalista, psicologa

JazzMi al Museo Spazio Tadini: AB QUartet


JazzMi sabato 9 novembre alle ore 11.00 alla Casa Museo Spazio Tadini appuntamento con la musica.

Si esibiranno gli AB QUARTET, un quartetto che nasce nel 2009 come progetto di sperimentazione. Riscuote consensi fin dall’inizio in diverse situazioni concertistiche principalmente in Italia e Svizzera (Saxofontage (CH), Orticolario, JazzMI e vari jazzclub tra Milano e Ticino) e perfezionando il suo sound unico fino al lancio del primo album in studio “OUTSIDING” (2016). Nel 2018 ABQ ha proposto un progetto basato su arrangiamenti di musica di Debussy in occasione del centenario dalla morte mentre per il 2019 è in programma DO ut Des,  un nuovo progetto ispirato alla musica antica e in particolare al canto gregoriano.

intero programma di Jazzmi nel quartiere Casoretto via Padova.

Novembre 2019 in musica a Spazio Tadini


Un novembre con diversi appuntamenti musicali alla Casa Museo Spazio Tadini. Non perdetevi i concerti tutti ad ingresso con offerta libera.

Ecco il calendario:

Template by Pixartprinting
Template by Pixartprinting

Preannunciamo che anche quest’anno la Casa Museo Spazio Tadini sarà tra i luoghi prescelti per ospitare la Prima Diffusa della Scala.

libri d’arte: Franca Maschio con Miano editore


Presentazione della monografia d’arte “Sentimento e Incisività” dell’artista Franca Maschio con prefazione di Laura Serena e Michele Miano, sabato 30 novembre alle ore 18.30 presso la Casa Museo Spazio Tadini, via Jommelli, 24 a Milano. Un’occasione per parlare di pittura ed entrare nel merito di un progetto artistico.

Presenterà il lavoro l’editore Michele Miano e Franca Maschio per l’occasione presenterà dal vivo alcuni lavori.

La collana “Esempi di arte moderna  racchiude la più significativa esperienza dell’attività editoriale in ambito artistico di questa Casa Editrice. La collana pubblicava già negli anni 70,  80 e 90   monografie degli artisti più rappresentativi dell’arte contemporanea quali ad esempio:  Giovanni Conservo, Giovanni Blandino, Gianfranco Testagrossa. Franca Maschio, già trattata nell’opera storica Lexicon dell’Arte italiana pubblicata da questa casa editrice negli Anni 70, con il volume  Sentimento e Incisività si rivolge al pubblico più sensibile con i suoi dipinti più significativi, confermando la volontà di condividere il progetto editoriale di questa casa editrice in una visione più ampia. La ricerca artistica di Franca Maschio è una esigenza interiore, è una volontà di trovare nuove ispirazioni, di cogliere nuovi nessi e legami intimi fra le cose, è capire meglio la realtà che ci circonda. In questa ottica diventa fondamentale anche la ricerca storica, lo studio delle tradizioni popolari. L’arte è studio dell’uomo e della natura. Ma anche l’uomo e la storia sono un connubio inscindibile. La storia è realizzata e raccontata dagli esseri umani, in questa dimensione si fondono tanti elementi. La storia è fatta dei grandi eventi ma anche da tante piccole storie, da tanti episodi di un microcosmo sconosciuto, da culture popolari, da tradizioni. Se da un lato la pittrice recupera i valori tradizionali di un mondo ormai perduto, dall’altra si rende conto che l’uomo moderno soffre di solitudine: di una solitudine demoralizzante, angosciosa, di una solitudine psicologica, di natura morale e spirituale, una difficoltà a comunicare con gli altri.

Un percorso artistico che abbraccia mezzo secolo quello di Franca Maschio, e che ha ancora tanto da dire e da raccontare alle nuove generazioni.

FRANCA MASCHIO, SENTIMENTO E INCISIVITA’, prefazione di Laura Serena e  Michele Miano, nella collana  Esempi di arte moderna,  GUIDO MIANO EDITORE, pagg.  88, con riproduzioni a colori, Euro 18,  settembre 2019.