Archivi tag: Vivetta Valacca

‘Books & Music’, brevi letture di prosa e poesia dell’editoria indipendente- domenica 30 giugno ore 17


invito_BOOKS&MUSIC_30giugno_milano

Letture con musica dal vivo

a cura di alessandra mignone

Spazio Tadini ore 17

cropped-ale-libri-1_1Leggono:

Elena Mearini, l’autrice di Dilemma di una bottiglia, Undicesimo comandamento e Trecentosessanta gradi di rabbia.

Alberto Majrani, giornalista e fotografo, autore di Chi ha ucciso realmente i Proci? Ulisse, Nessuno, Filottete. Scoperto dopo tremila anni il protagonista nascosto dell’Odissea.

Vivetta Valacca, saggista e poeta. Sua la trilogia poetica circa opere omeriche Il mare dai mille occhi, Lo specchio del mondo, La danza delle onde. Insieme a Dieter Schlesak ha scritto i dialoghi sull’amore Tempo, tempesta e le ferite dell’amore e La luce dell’anima. Vivetta Valacca è stata ospite del World Festival Poetry di Heidelberg il 18 novembre 2006. Continua a leggere ‘Books & Music’, brevi letture di prosa e poesia dell’editoria indipendente- domenica 30 giugno ore 17

La fotografia di scena a Milano con il Mia Fair e con la collettiva a Spazio Tadini che inaugura domenica 12 maggio


Il corpo svelato- Spazio Tadini:
Il corpo svelato- Spazio Tadini:

Quale momento più sensibile per la fotografia a Milano oltre al Photofestival (marzo/aprile) che, ormai riesce a creare una rete tra gallerie attorno alla fotografia? Il Mia Fair, che apre oggi le porte al pubblico la terza edizione con diversi fotografi in mostra italiani e stranieri, tra cui alcuni che hanno esposto anche a Spazio Tadini. E’ in questo clima che Spazio Tadini ha deciso di proporre un nuovo appuntamento con la fotografia con la collettiva organizzata in collaborazione con l’Archivio Fotografico Italia (AFI), IL CORPO SVELATO, aprendo un ciclo dal titolo “MIGRAZIONI DI GENERE”. Domenica, 12 maggio alle ore 17 si inaugura l’esposizione di un mese accompagnata da una serie di appuntamenti (aperta fino al 1 giugno 2013 da martedì a Sabato dalle 15.30 alle 19, via Jommelli, 24 Milano)

Mentre al Mia Fair si soddisfa prevalentemente l’occhio e il mercato con la presenza dei suoi numerosi fotografi, a Spazio Tadini, oltre alla vista, le fotografie vogliono essere soprattutto uno spunto di riflessione: l’avvio di un dialogo tra due “mondi” ovvero quello maschile e femminile. Continua a leggere La fotografia di scena a Milano con il Mia Fair e con la collettiva a Spazio Tadini che inaugura domenica 12 maggio