La fotografia di scena a Milano con il Mia Fair e con la collettiva a Spazio Tadini che inaugura domenica 12 maggio

Il corpo svelato- Spazio Tadini:
Il corpo svelato- Spazio Tadini:

Quale momento più sensibile per la fotografia a Milano oltre al Photofestival (marzo/aprile) che, ormai riesce a creare una rete tra gallerie attorno alla fotografia? Il Mia Fair, che apre oggi le porte al pubblico la terza edizione con diversi fotografi in mostra italiani e stranieri, tra cui alcuni che hanno esposto anche a Spazio Tadini. E’ in questo clima che Spazio Tadini ha deciso di proporre un nuovo appuntamento con la fotografia con la collettiva organizzata in collaborazione con l’Archivio Fotografico Italia (AFI), IL CORPO SVELATO, aprendo un ciclo dal titolo “MIGRAZIONI DI GENERE”. Domenica, 12 maggio alle ore 17 si inaugura l’esposizione di un mese accompagnata da una serie di appuntamenti (aperta fino al 1 giugno 2013 da martedì a Sabato dalle 15.30 alle 19, via Jommelli, 24 Milano)

Mentre al Mia Fair si soddisfa prevalentemente l’occhio e il mercato con la presenza dei suoi numerosi fotografi, a Spazio Tadini, oltre alla vista, le fotografie vogliono essere soprattutto uno spunto di riflessione: l’avvio di un dialogo tra due “mondi” ovvero quello maschile e femminile.

Il corpo Svelato- Spazio Tadini
Il corpo Svelato- Spazio Tadini

Il tema è il corpo, l’immagine dell’individuo e ciò che racconta di lui, della sua vita, della sua presenza. L’obiettivo della mostra, curata da Claudio Argentiero e Melina Scalise, fondatrice, insieme a Francesco Tadini, dell’associazione Spazio Tadini, è scoprire il modo di guardare dell’uomo e della donna attraverso l’obiettivo fotografico e, attraverso questa analisi, puramente visiva, partire per una riflessione più ampia sul rapporto maschile/femminile.

L’argomento sarà approfondito innazitutto con la presentazione del libro di Giuliana Traverso DONNA FOTOGRAFA che racconta del suo lavoro, quello di una vita, dedicato alla fotografia e soprattutto all’insegnamento della tecnica fotografica alla donne. Domenica, alle 17 a Spazio Tadini si svolgerà la presentazione con Claudio Argentiero e Vivetta Valacca.

Altri appuntamenti di approfondimento alla mostra saranno:

Mercoledi 22 maggio 2013 ore 21: incontro/dibattito con i sei autori della mostra IL CORPO SVELATO che illustreranno i contenuti delle loro ricerche, con la partecipazione straordinaria dello Psicanalista Giancarlo Ricci, autore del libro IL PADRE DOV’ERA, che affronta il tema delle differenze di genere. A seguire proiezione audiovisivi fotografici della collezione Afi.

Sabato 1 giugno 2013 ORE 13.30-15: Dialogo aperto: lettura dei Portfolio su prenotazione a cura di Claudio Argentiero Ore 15.30-19: Workshop fotografico DANZANDO CON LA FOTOGRAFIA condotto da Claudio Argentiero con Federicapaola Capecchi. Aperitivo con cous cous. Alle ore 21: Spettacolo di Danza della Compagnia OpificioTrame: Corpo 2.0.

AUTORI IN MOSTRA:

Giuliana Traverso, Mirta Kokalj, Teresa Carreno, Giovanni Sesia, Claudio Argentiero, Mario Vidor