Archivi tag: serate

Danza, Federicapaola Capecchi – BodyGame mercoledì 23 maggio 2018


Danza, teatrodanza e la mostra Il corpo di tutti. Mercoledì 23 maggio 2018, ore 21 @Casa Museo Spazio Tadini

All’interno della Mostra Il corpo di tutti – a cura di Melina Scalise – con la Rassegna Il teatrodanza di Federicapaola Capecchi  mercoledì 23 maggio 2018, alle ore 21, va in scena BODYGAME. Una riflessione sul corpo e sulla relazione uomo donna, in varie sue sfaccettature, che ben si presta a dare un contributo alle tematiche affrontate dalla mostra.

danza-BODYGAME-PROVE-Simone-Belli-Federicapaola-Capecchi
BODYGAME, Federicapaola Capecchi, Simone Belli, Frame da Video di Francesco Tadini

BODYGAME

Oggi vorremmo solo che vi sedeste e provaste a sentire ciò che accade come qualcosa di personale. Senza riempirvi di troppe parole.

Questo è solo l’inizio di un lungo cammino verso la nuova produzione: saremo in 5 e stasera ne vedete 2; sviluppiamo temi per me fondamentali – già iniziati in due spettacoli, AB [Against Bodies] e CORPO 2.0, e nel progetto Spazio Corpo e Potere

[quale corpo oggi? Il suo significato sociale? Oggi, cosa è il corpo? Cosa sta diventando? Che posto ha? oggi il corpo è uno spazio di confine, di conflitto, o di ri-generazione? Esiste lo spazio dell’uomo? Le relazioni tra gli individui? I rapporti umani?]

danza-BODYGAME-PROVE-Simone-Belli-Federicapaola-Capecchi
BODYGAME, Federicapaola Capecchi, Simone Belli, Frame da Video di Francesco Tadini

Questa sera iniziamo a dare spazio al corpo, noi che lo sveliamo, voi che lo accogliete.

danza-BODYGAME-PROVE-Simone-Belli-Federicapaola-Capecchi
BODYGAME, Frame da Video di Francesco Tadini

Proviamo. Provate. Noi partiamo a mani vuote, siamo esposti, non ci difendiamo né ci mascheriamo. Il nostro corpo, il vostro corpo, il suo significato, il suo “esistere oggi”; all’interno e all’esterno di sé disposti a comunicare, a interagire con il momento in cui siamo e con le persone presenti abbandonando ogni forma autoreferenziale, in modo da potersi scambiare anche cure e attenzioni. Siamo disposti a svuotare tutta la nostra vita per qualche secondo per riorganizzarla, anche grazie a voi. Corpi veri, forse imperfetti, onesti, pieni di desiderio.

danza-BODYGAME-PROVE-Simone-Belli-Federicapaola-Capecchi
BODYGAME, Frame da Video di Francesco Tadini

Esploriamo i tempi reali di una fisicità che disegna una mappa aperta e libera. Il corpo popolato di ricordi personali e culturali, fantasie, accadimenti. Tracce che permangono nel corpo di ognuno, nella memoria, nella vita di ognuno. Perché ci sono mille contatti, anche minimi, casuali. Influenze particolari che ti entrano nel corpo e non sai dove vanno a finire.

BODYGAME, Frame da Video di Francesco Tadini

Il presente non ha forma, c’è solo corpo e movimento, nulla è statico, né sicuro, né sotto controllo. Dobbiamo fare i conti con il passato mentre progettiamo il futuro. E il presente è semplicemente lì, un attimo da cogliere in profondità. Essere in contatto davvero con il corpo, spesso, è ciò che provoca la paura. Ed è ciò che genera la bellezza. Esattamente come nella vita.  Federicapaola Capecchi

BodyGame, Federicapaola Capecchi, Simone Belli, Frame da Video di Francesco Tadini
BodyGame, Federicapaola Capecchi, Simone Belli, Frame da Video di Francesco Tadini

[…] ma che è esplosiva affermazione … che esiste qualcosa a cui fare posto: il mio corpo.” Antonin Artaud – Per farla finita con il giudizio di Dio

[…] L’idea che ho di me è che non so nulla e sento sempre qualcosa di diverso in merito a un’idea del dolore e dell’amore che non può non uscirne […]Antonin Artaud

[…] Il Teatro, l’attimo non ripetibile, il rapporto fisico con ciò che accade, la distanza minima tra chi fa e chi ne viene coinvolto sono le armi più taglienti di cui, ancora, l’umanità dispone per concedere al Tempo di vincere la battaglia con il grande Freezer Elettronico […] e, forse, anche schierarsi per una visione non retinica dell’arte, non arruolata della vita.” Francesco Tadini

danza-BODYGAME-PROVE-Simone-Belli-Federicapaola-Capecchi
BODYGAME, Frame da Video di Francesco Tadini

MERCOLEDì 23 MAGGIO 2018 – ORE 21

BODYGAME

Info e Prenotazioni: +39 02 26 11 04 81  opificiotrame@opificiotrame.orgms@spaziotadini.it

Research e Coreografia: Federicapaola Capecchi

Con: Simone Belli, Federicapaola Capecchi

Compagnia OpificioTrame Physical Dance Theatre

Cena Spettacolo: venerdì 24 giugno 2016 ore 21


cena-spettacoloVenerdì 24 giugno 2016, alle ore 21, Spazio Tadini ospita una serata particolare: una cena con spettacolo di danza e degustazione di vini. Continua a leggere Cena Spettacolo: venerdì 24 giugno 2016 ore 21

Danza: Instant you, performances e buon vino da sabato 14 maggio 2016


Instant-You-Estiva

INSTANT YOU

sabato 14 maggio 2016

martedì 1 e venerdì 10 giugno & tutti i giovedì di luglio a partire dal 7

Spazio Tadini, Via Niccolò Jommelli 24, Milano

Torna INSTANT YOU, in concomitanza con il cambio di apertura e orari estivi della Casa Museo Spazio Tadini: danzatori, performers, musicisti, fotografi, una casa museo da scoprire di stanza in stanza, un buon vino e tu! Continua a leggere Danza: Instant you, performances e buon vino da sabato 14 maggio 2016

Bob Dylan, Van De Sfroos tra psicanalisi musica e strane coincidenze


insieme foto

Pink Freud. Psicoanalisi della canzone d’autore da Bob Dylan a Van De Sfroos” (Mimesis edizioni): una presentazione e un dialogo attorno ad un libro insoliti, che, come in un giallo, ha delle parti a sorpresa … ma non nel testo scritto, bensì in quello che potrebbe svelarsi in sala … Continua a leggere Bob Dylan, Van De Sfroos tra psicanalisi musica e strane coincidenze

Teatro Darkroom 7 euro e 51 centesimi per una bandiera italiana di e con Marco De Meo


teatro Marco De Meo Darkroom Spazio Tadini Teatro. All’ interno della sezione teatro-danza-musica curata da Federicapaola Capecchi, torna a Spazio Tadini Darkroom € 7.51 per una bandiera italiana. Lo spettacolo debuttò a Spazio Tadini il 10 marzo 2012 all’interno del progetto Spazio, corpo e potere – un’ idea di Federicapaola Capecchi e Francesco Tadini – e replica ora nella sua nuova versione, con la consulenza alla regia di Danio Manfredini. Continua a leggere Teatro Darkroom 7 euro e 51 centesimi per una bandiera italiana di e con Marco De Meo

Da Schumann a Berio: concerto a Milano con il soprano Joo Cho e il pianista Marino Nahon presentati da Luigi Pestalozza


milano arte expo

concerti-milano

Concerti Milano, sabato 28 novembre 2015 ore 18.00, ingresso gratuito: da Schumann a Berio con il soprano Joo Cho e il pianista Marino Nahon presentati da Luigi Pestalozza con l’Associazione Gli Amici di Musica/Realtà a Spazio Tadini in via Jommelli 24. Si intitola Nuovo cantare fra XIX e XX secolo ed è un concerto con un programma del tutto eccezionale, da veri amanti della musica per un week end da ricordare. Schumann, Schönberg, Stravinskij, Dallapiccola, Berio, Guarnieri.

View original post 3.284 altre parole

Danza, musica, teatro e un buon vino: torna Instant you


danza-fotografia-musica-arte-instant-you-spazio-tadini-ph-francesco-tadini
Instant you Ph Francesco Tadini

Torna INSTANT YOU: danzatori, performers, musicisti, una casa museo da scoprire di stanza in stanza, un buon vino e tu!

INSTANT YOU

sabato 24 ottobre 2015 Federicapaola Capecchi, coreografa gioca con il fotografo Norman Douglas Pensa

24 ottobre, 13 e 27 novembre 2015

dalle 19 alle 21

Continua a leggere Danza, musica, teatro e un buon vino: torna Instant you

Arte e danza: finissage della mostra Metaborg venerdì 31 luglio 2015


SOCRATE -Metaborg
SOCRATE -Metaborg, PH. Johnny Pixel

Gli umanoidi di Gianni Zara e Luca Motta protagonisti nella perfomance Other Bodies

LA MOSTRA E’ A CURA DI CATERINA SERI, FRANCESCO TADINI E MELINA SCALISE

Con la partecipazione straordinaria delle tavole Ispirate al mondo metaborg dell’artista Eleonora Prado

Gli artisti Gianni Zara e Luca Motta parleranno del loro lavoro dopo la performance Other Bodies di e con Federicapaola Capecchi. Un pre-cena tra arte, danza e…generazione Metaborg. Continua a leggere Arte e danza: finissage della mostra Metaborg venerdì 31 luglio 2015