Archivi tag: mostre 2013

Mostre Milano: Tonia Ciavarella a Spazio Tadini dal 6 al 26 novembre con COME FOGLI SULLE PAROLE


La mostra pre inaugura il 6 novembre alle 18.30 in via Jommelli, 24 insieme alle inaugurazioni di Paolo Basevi e Leonardo Nobili.

Inaugurazione il 9 novembre alle ore 17

COME FOGLI SULLE PAROLE

La pittura per secoli, specie nella nostra cultura – meno in quella araba, per esempio – è stata uno strumento di raffigurazione della realtà con il fine di corrispondere il più possibile all’oggetto osservato. La pittura informale, concettuale e la poesia visiva ci hanno oggi abituato a un linguaggio artistico nuovo, capace di aprire un dialogo con l’osservatore meno strutturato, ma non per questo meno intenso ed emozionante. Il lavoro di Tonia Ciavarella  si colloca in questa scelta pittorica ed è molto vicino alla poesia visiva. Tuttavia, osservando la sua produzione, si scopre una ricerca non solo sulla parola, ma anche sulla materia e sulla stilizzazione del segno grafico tanto da avvicinarsi al linguaggio visivo orientale: essenziale e simbolico. Continua a leggere Mostre Milano: Tonia Ciavarella a Spazio Tadini dal 6 al 26 novembre con COME FOGLI SULLE PAROLE

Dominguez espone a Spazio Tadini “Acquatica” dal 4 al 30 giugno 2013


La mostra Acquatica di Pilar Dominguez si articola in due momenti.

Il 4 giugno inaugura la mostra Acquatica con i lavori sull’acqua e sulla laguna su tela con tecnica mista e una serie di serigrafie e incisioni sui pesci.

Acquatica

di Melina Scalise

“L’acqua e tutto il mondo che vi gravita attorno sono elementi ricorrenti del lavoro artistico di Dominguez. A Spazio Tadini espose nel 2010 una serie di opere legate alla città partendo dai tombini. Anche in quel caso, il suo sguardo sul contesto urbano si spostò dagli edifici, alla strada, fino al sottosuolo dove scorre un’anima acquatica della città, una sorta di reticolo che collega, come un embrione, il centro urbano a madre terra.

Nella mostra Acquatica, l’acqua esce alla luce del sole, ma non perde la sua identità di luogo, di spazio abitato, di percorso. Infatti, Dominguez non sceglie di raffigurare il mare, ma la laguna, in particolare quella veneziana che è acquitrino, che è “brodo primordiale” e via di transito di persone e di pesci. La sua attenzione si concentra sulle briccole che servono a “guidare” i naviganti in acque abbastanza alte per evitare di arenarsi, ma che, all’occorrenza, possono essere anche luoghi di attracco. Continua a leggere Dominguez espone a Spazio Tadini “Acquatica” dal 4 al 30 giugno 2013