Tutti gli articoli di federicapaola

Coreografa, danzatrice, fondatrice di OpificioTrame Socia di Spazio Tadini

IMAGO Mostra fotografica di Pio Tarantini dal 21 settembre al 14 ottobre 2011


Inaugurazione mercoledì 21 settembre 2011 – ore 18.30 

Con questo lavoro, “Imago”, Pio Tarantini scrive il capitolo più recente di una ricerca artistica dal percorso quasi circolare, cominciato sin dagli anni settanta, quando realizza i suoi primi studi, in bianco e nero, sulla figura umana ripresa con il “mosso” fotografico che ne accentua la precarietà della visione. Influenzato in quel periodo della sua giovinezza dalla drammaticità della pittura visionaria e altissima di Francis Bacon, coltiverà sempre una predilezione per la figura umana “mossa”, presente in molti suoi lavori nell’arco di più di trent’anni di ricerca.

L’uomo sul palcoscenico del mondo, in questa chiave visionaria e precaria, trova quindi spazio e sintesi in molte opere di Tarantini presenti e caratterizzanti suoi progetti espositivi ed editoriali precedenti: da “Il passato e i Pensieri” (1985) a “Studi sul mosso” (2002), a “L’ombra del vero” (2003) fino a “Scenari” (2006).

In questa esposizione presso lo Spazio Tadini di Milano Tarantini presenta una selezione di opere, in gran parte realizzate negli ultimi anni, divisa in due gruppi principali: da una parte opere della sua ricerca sulla figura umana che diventa protagonista assoluta, scandagliata, scomposta, “traccia” di vita in contesti minimali, quasi astratti; e dall’altra opere in cui la traccia della figura umana è inserita all’interno di un discorso visivo più vasto e contestualizzato, dove il paesaggio o l’ambiente rivestono un ruolo importante.

Le figure lasciano una traccia riconoscibile e nello stesso tempo sfuggente, complessa, quasi a sottolineare una dilatazione del tempo, il contrario della “cristallizzazione” tipica della fotografia. Tarantini fotografa la vita che passa: “Tutto scorre” (le figure mosse) e, nello stesso tempo “Tutto è” (i pochi elementi fissi di contesto).

Dal 21 settembre al 14 ottobre 2011, da martedì a sabato, ore 15.30 – 19

SPAZIO TADINI, Via Jommelli 24 – 20131 Milano – Tel. 02.26 82 97 49

SITO DELL’ASSOCIAZIONE www.spaziotadini.it

SITO DELL’ARTISTA

A Spazio Tadini il teatro danza classico indiano


MERCOLEDI’ 29 GIUGNO   ore 21
TEATRODANZA CLASSICO INDIANO
Lo spettacolo HARIHARA di e con Lucrezia Maniscotti.

Lucrezia Maniscotti

Il teatro-danza classico indiano è una disciplina molto antica che una volta faceva parte dei rituali del tempio. Il Bharata Natyam è apprezzato come una degli stili classici più completi poiché comprende anche un lavoro teatrale unico. Harihara è la combinazione di due epiteti per gli dèi principali dell’induismo: Vishnu e Shiva, al contempo potenti e protettivi.

Ti aspettiamo. Info e prenotazioni +39 02 26 19 684; federicapaola@spaziotadini.it

Workshop Tecniche di Incisione con l’artista Pilar Dominguez in mostra a Spazio Tadini


Questa presentazione richiede JavaScript.

Spazio Tadini propone degli STAGE di incisione curati da Pilar Dominguez il sabato dalle 15 alle 18 a partire da giugno.

Delle tecniche d’incisione

Lo Stage nasce con l’intento di offrire un nuovo modo di esprimersi, sollecitando un interesse diverso verso la Grafica D’Arte .

La capacità manuale creativa è qualcosa che esiste in tutti noi, ma che ha bisogno di essere acquisita attraverso lo stimolo, l’esercizio e la conoscenza di nuove tecniche. Sono l’abilità necessaria a produrre consapevolmente.

  • Primo Sabato – xilografica , in legno, linoleum e gomma.
  • Secondo Sabato -Calcografia tecnica punta secca,
  • Terzo Sabato – monotipo

Lavoreremo su un testo a scelta per realizzare dei lavori definitivi. Iscrizioni ancora aperte.