Archivi tag: presentazioni libri milano

Finchè suona la campana: a Spazio Tadini il noir di Roberto Robert


Perle di Follia a cura di Samanta Airoldi

Presentazione del libro di Roberto Robert

giovedì 27 ottobre ore 18.30

finchesuonacampanaintSilele editore

Libri a Milano – Spazio Tadini, 27 ottobre 2016-  C’è una doppia storia, nel libro scritto da Roberto Robert. La prima ha per protagonisti Ludovico Moro, Giorgio Pozzi, Davide Reali e una serie di altri personaggi tratteggiati con realismo, italiani raccontati a cavallo tra il XX e il XXI secolo – un po’ come la maggior parte di noi – alle prese con una modernità che corre più veloce di quanto potessimo mai  immaginare. L’altra storia, non meno avvincente, è quella   della televisione italiana, sospesa tra la data del suo esordio – nel 1954 – e i tempi nostri.

L’improvvisa scomparsa di un riservato imprenditore milanese proprietario della tv privata Rete Duomo getta nella disperazione tutti i suoi dipendenti e dà l’avvio a una serie di domande: una fuga, un suicidio, un rapimento? Oppure quale altro motivo si cela dietro la mancanza di sue notizie che si protrae ormai da giorni? E ancora:     sarà in grado l’emittente, in crisi da anni,  di sopravvivere in un mondo dove la concorrenza è sempre più spietata? Riuscirà infine un importante network inglese a risollevarne gli ascolti riportandola in  utile? Le indagini dell’ispettore Guglielmo Gui gireranno a vuoto per mesi finché la verità verrà a galla – letteralmente – in modo inaspettato.

 

Breve biografia dello scrittore
Roberto Robert (Bergamo, 1959) dopo la maturità scientifica si laurea in Scienze Politiche presso l’Università Cattolica di Milano. Iscritto all’Albo giornalisti – elenco pubblicisti, fin dai primi anni 80 collabora con organi di informazione locali. Dal 1983 lavora nel settore assicurativo, attualmente è Funzionario di una media Compagnia italiana. Consigliere comunale in città dal 1995 al 1999. Nel 2008 esordisce con Festina lente (Edizioni Junior), romanzo di formazione che riscuote una buona accoglienza da parte dei suoi non ancora numerosi lettori. Il libro è ora disponibile in formato ebook. Nel 2011, sempre con Edizioni Junior, pubblica Rossa la sera dell’avvenire, romanzo ambientato nella Bergamasca degli anni Settanta e collocato all’interno delle tragiche vicende dei cosiddetti ‘anni di piombo’. Nel 2013 è coautore assieme ad altri amici del saggio STUDENTI! Bergamo 1974 – 1981 Cronache e testimonianze dagli anni d’impegno e di piombo (Leviathan Books). Finché suona la campana rappresenta il suo debutto nel genere noir.

 

Spazio Tadini associazione fondata da Melina Scalise e Francesco Tadini

Fa che non sia femmina: presentazione del libro di Nicoletta de Bellis – Spazio Tadini 21 novembre 2013


NICOLETTA DE BELLIS

PRESENTA IL LIBRO

Fa che non sia Femmina

Casa editrice Internos

debellis_fachenonsiafemmina_big

Giovedì 21 novembre 2013 ore 20.30

 

Qualcuno direbbe che cosa c’è di straordinario nella vita di tutti i giorni di una donna milanese che vive in un piccolo appartamento con i due figli e il marito? Ebbene il piacere di vivere l’ordinario come eccezionale, un’operazione resa possibile dalla capacità della scrittrice Nicoletta De Bellis. Questione di tempi, di parole, di riflessioni tra se e sé, di persone incontrate o perdute. Una ricerca di piccoli spazi, pause e tutto, per la protagonista del racconto, perde il ritmo della frenesia della città per riavere senso, metrica e musica. E’ così che persino una macchina che si ferma senza benzina in mezzo al traffico milanese nell’ora di punta diventa una sorpresa, un incontro, una riflessione sulla società, sul rapporto maschile e femminile, sull’essere madri e figlie, moglie e marito. Pochi ricordano quante possano essere le risate, le occhiate d’intesa che possono cambiare anche solo il corso di una giornata. Ebbene Nicoletta De Bellis restituisce anche a chi crede di vivere una vita anonima e banale il piacere di essere protagoniste fosse solo della loro storia.

Melina Scalise

 

“I rapporti umani autentici sembrano l’unico bene rimasto in una Milano che rappresenta la società attuale, in cui vive la protagonista. Una donna, circondata da affetti veri e problemi quotidiani, che affronta la vita come Pollyanna sorridente e ottimista. Un grande insegnamento”

Katia Brega

D.it portale femminile de La Repubblica

 

“La vita quotidiana può essere veramente stressante, soprattutto se sei donna, moglie, madre, lavori otto ore al giorno non proprio a due passi da casa e… hai una figlia femmina. Anche così, però, puoi vivere con leggerezza (che non significa da oca) e serenità: proprio come Daniela, la protagonista di questo libro di Nicoletta De Bellis. Pubblico questo libro con piacere poiché la sua lettura genera un sorriso ad ogni pagina: il che, oggi, non è poco”.
L’Editore

Nicoletta de Bellis vive a Milano con il marito Maurizio e i figli Claudia e Corrado. È alla sua prima pubblicazione. Di lei Lella Costa ha scritto: “Il tuo modo di scrivere mi sembra pieno di grazia e di umorismo, e soprattutto privo di pomposità e ridondanza. Io le considero delle autentiche piccole virtù!”. Sta già lavorando al secondo libro.

IO SONO LA PANTERA


MERCOLEDI’ 23 GIUGNO ore 19
PANE, SALAME E … INCONTRI D’AUTORE CON Teresa LasaponarA

Presentazione Nazionale.
Intervengono:
Mariella Boerci, giornalista di Panorama che intervista l’Autrice
Prof.Mauro Pecchenino, ideatore dell’Osservatorio sulla Famiglia e la Persona
Coordina Felice Bonalumi, giornalista di Avvenire
L’attrice teatrale Elena Fioravanzo legge alcuni passi del romanzo
Nel corso della presentazione sono esposte alcune opere che si ispirano alla Natività…SEGUE