Archivi categoria: musica 2014

Jazz Milano: giovedì 18 dicembre a Spazio Tadini la data milanese del tour di poL0 Cam Jazz


poL0 – Back Home Cam Jazz Spazio Tadini
poL0 – Back Home
Cam Jazz
Foto Andrea Boccalini

poL0: “Back Home”, il disco che a soli due giorni dalla sua uscita era già al 12mo posto su iTunes Jazz Chart, è a Spazio Tadini giovedì 18 dicembre 2014 alle ore 21.  Continua a leggere Jazz Milano: giovedì 18 dicembre a Spazio Tadini la data milanese del tour di poL0 Cam Jazz

Jazz Milano: poL0 Cam Jazz a Spazio Tadini, giovedì 18 dicembre 2014 ore 21


18 DICEMBRE SPAZIO TADINIrid
poL0 – Back Home
Cam Jazz
Foto Andrea Boccalini

Grande jazz a Spazio Tadini il 18 dicembre 2014: la data milanese del tour 2014 del quartetto poL0: Paolo Porta (sax),Valerio De Paola (chitarra ed elettronica), Andrea Lombardini (basso) e Michele Salgarello (batteria), con il nuovo Back Home con CamJazz.

(COMUNICATO STAMPA Novembre/2014) 

Se non hai testa, si dice, usa il cuore. E se li hai tutti e due? Beh, potresti fare come fa poL0, declinando emozioni con la perizia di uno scienziato sentimentale.” (Giornale di Brescia)

It is rare for a jazz quartet to contain equally formidable composers. Only jazz musicians deal in such selfless emotional truth in the moment and America’s art form now belongs to the world. poL0, a real band from Italy, plays jazz without borders.(Thomas Conrad)  Continua a leggere Jazz Milano: poL0 Cam Jazz a Spazio Tadini, giovedì 18 dicembre 2014 ore 21

Jazz Milano: Antonio Fusco, The Bilbo Trio, venerdì 7 novembre 2014


Jazz-Milano-SpazioTadini-The-Bilbo-Trio-Antonio-FuscoIl Jazz ormai è di casa a Spazio Tadini. Dallo scorso 2013 una serie di appuntamenti dedicati alla musica dal vivo e al jazz hanno visto esibirsi diversi musicisti come Roberto Cecchetto, Michele Salgarello, Alessandro Lanzoni, Andrea Di BiaseTino Tracanna, Antonio Zambrini, Michele Caiaiti, Massimiliano Milesi, Alessandro Rossi, Nicolò Ricci, Filippo Sala, i Tomorrow 5tet, i Wolfgang4et, i Mondongo, solo per citarne alcuni. Anche questo abbrivio di “stagione”, diretta da Federicapaola Capecchi, promette serate di ottima musica dal vivo e qualche nuova sorpresa.

Venerdì 7 novembre, alle ore 21:30 (ingresso ore 21), arriva a Spazio Tadini A.Fusco The Biblo Trio feat Simona Parrinello. Progetto realizzato a Londra con due fantastici musicisti della scena del Jazz inglese: Bruno Heinen al Pianoforte e Henrik Jensen al Contrabbasso. Continua a leggere Jazz Milano: Antonio Fusco, The Bilbo Trio, venerdì 7 novembre 2014

Musica dal vivo a Spazio Tadini: Musica da camera in disordine


musica-spazio-tadini-play-west-trio
Play West Trio

Concerto. Nuovo appuntamento di musica dal vivo a Spazio Tadini. Alle ore 18, inaugurazione della mostra “Viaggio” di Nader Khaleghpour e della collettiva MPG 2014-Mostra per Gioco, e alle ore 21 (ingresso ore 20:30) concerto con Musica da camera in disordine.

Al sax Massimiliano Milesi, ormai quasi un ospite fisso a Spazio Tadini, Gabriele Mitelli alla tromba, Roberto Frassini Moneta al contrabbasso. Continua a leggere Musica dal vivo a Spazio Tadini: Musica da camera in disordine

Musica dal vivo: sabato 18 ottobre ore 21 con ALARC’H “Caminantes del azul”


musica-dal-vivo-spazio-tadini3
Alarc’h

Dopo i primi due appuntamenti di inizio stagione con la musica Jazz, sabato 18 ottobre 2014, alle ore 21, concerto di musica da vivo con il gruppo Alarc’h, tra terre celtiche e culture del Mediterraneo. Continua a leggere Musica dal vivo: sabato 18 ottobre ore 21 con ALARC’H “Caminantes del azul”

Jazz Milano: concerto dal vivo con i Mondongo sabato 11 ottobre 2014


Jazz Milano a Spazio Tadini
Mondongo

Secondo appuntamento della “riapertura musicale” di Spazio Tadini. 

Mondongo è un quartetto jazz, prende il suo nome dalla omonima zuppa sudamericana a base di trippa, radici e zampetto di maiale. Continua a leggere Jazz Milano: concerto dal vivo con i Mondongo sabato 11 ottobre 2014

Jazz Milano: musica dal vivo mercoledì 8 ottobre 2014 con Against Jazz


Jazz Milano Spazio Tadini

Ricominciano gli appuntamenti scelti da Federicapaola Capecchi con la musica dal vivo e con il jazz a Spazio Tadini. Giovedì 8 ottobre, alle ore 20:30, a seguito dell’inaugurazione della Mostra “La poesia degli dei” di André Che Isse, gli Against Jazz propongono una loro performance live.  Continua a leggere Jazz Milano: musica dal vivo mercoledì 8 ottobre 2014 con Against Jazz

MUSICA MILANO: presenta Luc Ferrari Exercises d’improvisation con al piano Ciro Lombardi a cura di Stradivarius


LUC FERRARIPRESENTAZIONE DEL NUOVO CD DI LUC FERRARI

al piano CIRO LOMBARDI

a cura di Stradivarius

CON LA COPERTINA DI MARIO DE LEO

SPAZIO TADINI, 10 giugno ore 20.30 ingresso libero

Ciro Longobardi, uno dei più apprezzati solisti del repertorio contemporaneo, pianista dalla precisione lineare e dal singolare rigore interpretativo, ha raccolto ampi consensi per la sua profonda ricerca nell’ambito dei linguaggi musicali contemporanei. In questo CD affronta musiche per pianoforte e nastro del compositore francese Luc Ferrari (1929-2005), pioniere nel campo della creazione elettroacustica. In Exercises d’improvisation (1977) e À la recherche du rythme perdu (1978) lo sfondo sonoro, originariamente su nastro magnetico, rappresenta una continua sollecitazione per l’interprete che si trova a gestire in maniera “aperta” i materiali del compositore con un costante apporto creativo. Il musicista è invitato infatti ad improvvisare sulle basi elettroniche preparate
dal compositore, creando con la più assoluta libertà la musica che desidera. Una ricerca di immaginazione, senso del ritmo e intuizione musicale che, come afferma Luc Ferrari, il rispetto rigoroso della partitura ha spesso limitato nell’interprete. Spiega Ciro Longobardi: “Ciò che ha attirato la mia attenzione e spinto a lavorare ad una mia realizzazione di Exercises d’improvisation è la grande libertà creativa concessa ai réalisateurs, pur all’interno di confini ben definiti. Come il dualismo irrisolto tra scrittura ed improvvisazione, dualismo che rispecchia la mia personale esperienza. Musicista classico, non jazzista ma improvvisatore, ho ritenuto di essere un possibile réalisateur. L’idea di lavorare
sugli Exercises per strumenti e nastro covava da tempo; è maturata nell’ambito dell’attività di improvvisatore che svolgo parallelamente a quella di interprete, grazie soprattutto alla militanza nell’Ensemble Dissonanzen di Napoli. Con loro ho avuto la possibilità di lavorare con grandi improvvisatori-compositori come Alvin Curran, Michel Godard, Marc Ribot, Stefano Scodanibbio, Markus Stockhausen, per citarne solo alcuni. A un certo punto però ho sentito l’esigenza di misurarmi con questa pratica in maniera finalmente autonoma”. Il CD contiene la registrazione dal vivo di un concerto tenuto il 17 dicembre 2011 presso Area Sismica di Forlì.

logo