Giornata Mondiale della Danza: spettacolo AB [Against Bodies]

OpificioTrame spettacolo AB [Against Bodies]
AB [Against Bodies]
Ogni giornata, della tre giorni della Giornata Mondiale della Danza 2013 a Spazio Tadini chiude, alle ore 21, con uno spettacolo.

Sabato 27 aprile 2013, dopo i giovani danzatori alle ore 19:30, dopo L’OSPITE alle ore 20, alle ore 21 va in scena lo spettacolo AB [Against Bodies] della compagnia milanese OpificioTrame.

AB [Against Bodies] è una produzione del 2010. Uscito in anteprima per la Giornata Mondiale della Danza 2010, il 29 aprile, a Spazio Tadini, ha poi raggiunto la sua forma “definitiva”, l’anno successivo, nel 2011. Per quanto ci sia veramente poco di “definitivo” negli spettacoli della compagnia OpificioTrame.

Lo spettacolo prosegue la ricerca sul corpo, tra bellezza, crudeltà e inappagato, iniziata da Federicapaola Capecchi e Lutz Gregor con con “Raft of Medusa“, all’interno di Choreographic Collision Part 2, parte del 6° Festival Internazionale di Danza Contemporanea della Biennale di Venezia.

Normalmente il video ci trasmette meat market quotidiani, violenza, e non solo quella reale in sé ma, peggio, quella della ripetizione dell’inutile, del mediocre, della stupidità. Against Bodies, tutto sembra contro il corpo ed il suo valore. Ma dov’è il corpo? Cos’è, oggi? Oppure sono i corpi…contro! Un muro, una gabbia di corpi in movimento, forse al rallentatore, o forse solo come tale lo percepiamo. Un basso rilievo di corpi vivi da cui prende forma e vita il rincorrersi di incontri, avvicinamenti, crudeltà? E ripetizioni. Attraverso 4 prove rituali – lavoro, silenzio, fame, preghiera – una continua incorporazione dell’inappagato. Tentando di generare un ritmo di logorio che raccolga, però, ciò che è stato perso.Federicapaola Capecchi

OpificioTrame spettacolo AB [Against Bodies]
AB [Against Bodies]

Coreografia e regia: Federicapaola Capecchi

Con: Federicapaola Capecchi, Marco De Meo, Francesco Napoli, Elena Rossetti, Stefano Roveda

Produzione: OpificioTrame e Spazio Tadini

Info e prenotazioni: +39 02 26 82 97 49; ms@spaziotadini.it ; federicapaola@spaziotadini.it

Ingresso libero