DIRITTI UMANI: Il 16 maggio a Spazio Tadini documentario a cura dell’associazione “Per i diritti umani”

Giovanni Iudice opera Muri Dopo Berlino
Giovanni Iudice opera Muri Dopo Berlino

LE CONDIZIONI DEGLI IMMIGRATI E DEI RICHIEDENTI ASILO IN ITALIA, OGGI

Alle ore 18.30 si svolgerà a Spazio Tadini, a cura dell’associazione Per i diritti umani un incontro con la proiezione di un documentario

Il RIFUGIO

“Nel giugno 2011, 116 profughi provenienti dalla Libia sono stati trasferiti in un hotel disabitato sulle Alpi a 1800 metri di altezza. Per mesi hanno vissuto in completo isolamento nell’attesa che venisse riconosciuto il loro status di rifugiati. Questo documentario racconta la loro vita sospesa tra sogni e aspettative deluse”.

interverranno

Alessandra Montesanto, Vicepresidente dell’Associazione per i Diritti Umani che farà una breve presentazione del sito e delle attività dell’associazione stessa; seguiranno Marta Sghirinzetti della Rete Scuole Senza Permesso e Monica Macchi, esperta di mondo arabo e redattrice di Formacinema.it. Chiuderanno l’incontro i registi del documentario IL RIFUGIO, Francesco Cannito e Luca Cusani.

L’Associazione per i Diritti Umani nasce a seguito dell’esperienza con il sito http://www.peridirittiumani.com che si propone di tutelare e sorreggere quel “noi” a cui vogliamo dare voce.

Diritti Umani perché l’associazione parla dei diritti di tutti: uomini, donne, bambini, anziani, giovani, senza alcuna distinzione. I diritti non sono e non devono mai essere disgiunti dai doveri, nel rispetto degli altri, nel rispetto della vita.

“Un progetto che ci auguriamo possa interessare sempre più persone: perché è proprio delle persone che vorremmo prenderci cura” – dice Matteo Grop, Presidente dell’Associazione per i Diritti Umani, proseguendo – “Con la serata del 16 maggio vorremmo dare inizio ad una lunga serie di iniziative culturali con lo scopo di affrontare, con diversi punti di vista, il tema dei Diritti Umani che troppo spesso è trascurato dal mondo dell’informazione”.

“L’associazione Spazio Tadini è lieta di ospitare un nuovo evento di approfondimento sulla tutela dei diritti umani che oggi, sebbene in proporzioni diverse, sta emergendo anche nel nostro Paese in relazione al diritto al lavoro, alla tutela dei rapporti parentali, alla giustizia; motivo per cui, si apprezza la nascita di questo nuovo progetto associativo e lo si sostiene”, dicono  Melina Scalise e Francesco Tadini, fondatori dell’Associazione Spazio Tadini, che ospita l’evento.

Ingresso gratuito a tutti gli associati Associazione per i Diritti Umani e
Associazione Spazio Tadini. Chi non fosse in possesso della tessera può usufruire dell’agevolazione applicata per l’occasione con il contributo di 3 euro.

Per informazioni:

Associazione Per i Diritti Umani
peridirittiumani@gmail.com
www.peridirittiumani.com