Archivi tag: Gustavo Bonora

Mostre Milano: inaugurazioni 4 febbraio 2014- Scepi, Bonora, Lucatelli

cancellato Roma 022-ridotta
Franco Scepi, dopo aver cancellato i monumenti in 22 piazze iItaliane presenta l’evento perfomance: # CANCELLATO EMILIO TADINI
gustavo bonora
Per la rassegna Milano in Arte- L’approfondimento: Gustavo Bonora
destra- metterei in copertina
Claudio Locatelli presenta la personale: IL VENTO NEL MIO GIARDINO

Spazio Tadini, via Niccolò Jommelli 24 Milano, VEERNISSAGE ORE 18.30

Milano in Arte: Gustavo Bonora dal 4 febbraio a cura di Francesco Tadini

gustavo bonoraFrancesco Tadini – Il lavoro di Gustavo Bonora è legato saldamente al corpo dell’arte del Novecento e a quei tessuti,  organi e articolazioni che gli hanno dato vita e sconfinato  le frontiere temporali del nuovo Millennio.

Un lavoro di Frontiera avviato in un dopoguerra milanese particolarmente ricco di cantieri culturali nei quali si costruivano anche le case che ancora oggi abitiamo. Un processo che vede interconnettersi  – ancora con inesauribile manualità – le discipline dell’arte e della conoscenza dell’uomo.

Sarà per questo che Gustavo Bonora intraprende, parallelamente all’attività artistica, quella di psicoanalista. Non si può preferire Bonora pittore a Bonora psicanalista se non per vizio. L’occhio vuole la sua parte e concede raramente un “pari” alla riflessione che ne maturi l’acutezza. Ma è sufficiente scavare un poco per sondare le radici della indiscutibile qualità pittorica di Bonora e recuperare il terreno che le nutre. Terreno delle più grandi conquiste etiche, oltre che estetiche, della generazione che precede chi oggi è nel mezzo del cammin di nostra vita. Continua la lettura di Milano in Arte: Gustavo Bonora dal 4 febbraio a cura di Francesco Tadini

Expo 2015: Milano in Arte prima tappa: 1945/1956: Il dopoguerra- rassegna a cura di Francesco Tadini e Anna Daelli con la collaborazione di Fondazione Marconi

Dal 15 al 31 gennaio 2014

Inaugurazione: mercoledì 15 gennaio 2014 dalle 18.00 alle 21.30

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

ARTISTI IN MOSTRA: Lucio Fontana, Enrico Baj, Ercole Pignatelli, Giò Pomodoro, Bepi Romagnoni, Mimmo Rotella, Sergio Dangelo, Cesare Peverelli, Gianni Bertini, Roberto Crippa, Agenore Fabbri, Galliano Mazzon, Francesco de Rocchi, Gustavo Bonora, Dimitri Plescan, Giò Ponti, Turi Simeti, Mino Ceretti, Gillo Dorfles.

I protagonisti dell’arte, dell’architettura, della fotografia, del design e della moda che hanno fatto grande Milano dalla fine della Seconda Guerra Mondiale a Expo 2015 rappresentati e raccontati con una serie di mostre e incontri a Spazio Tadini a cura di Francesco Tadini e Anna Daelli, con la collaborazione di Fondazione Marconi di Milano. Continua la lettura di Expo 2015: Milano in Arte prima tappa: 1945/1956: Il dopoguerra- rassegna a cura di Francesco Tadini e Anna Daelli con la collaborazione di Fondazione Marconi