Mostre Milano: serata dedicata al tema del matrimonio con Laura Tappatà, Laura Pigozzi, Grazia Micalizzi, Donata Mazza, Arcigay e Telefono Donna

Giovedì 24 marzo, dalle ore 18:30all’interno delle due mostre fotografiche dedicate alla fotografia di matrimonio d’autore (VEDI QUI E QUI), in corso fino al 8 aprile 2016, a Spazio Tadini si svolge una serata dedicata al tema del matrimonio, della coppia, delle relazioni e del femminile.

Un approfondimento dedicato a temi di carattere sociale ruota attorno al libro di Laura TappatàTroppo amore”, e al libro della psicoanalista Laura PigozziChi è la più cattiva del reame? Figlie, madri e matrigne nelle nuove famiglie; interverranno anche Arcigay e Telefono Donna. Presenta e modera Samanta Airoldi. Melina Scalise propone un affascinante viaggio antropologico nel matrimonio tra tradizione, innovazione e rivoluzione (LEGGI IL TESTO). Federicapaola Capecchi, curatrice delle mostre, interviene rispetto alla fotografia di matrimonio come ricerca d’autore e come forma di neorealismo.

Un altro approfondimento è dedicato invece agli argomenti e agli aspetti pratici del “grande giorno”, affidato alle wedding planner La Regina Bianca (vedi LINK) e Grace Wedding (vedi LINK), e alla stilista Rossella Cavioni – Esprit Nouveau che, per l’occasione, farà indossare alcuni pezzi unici del suo atelier.

I PROTAGONISTI DELLA SERATA

Laura Tappatà

Laura-Tappatà

Laura Tappatà ha insegnato Psicologia Generale presso il corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria dell’Università Cattolica e collabora con la cattedra di Psicologia della Personalità nella stessa Università. Tra gli ambiti delle sue ricerche, il tema dell’Intelligenza socio emotiva pubblicando, “Intelligenza socio-emotiva. Cos’è, come si misura, come svilupparla” (Carocci) e”BarOn EQ-i :validazione e taratura italiana”, Giunti O.S. Organizzazioni Speciali, Firenze. Più recentemente i temi della personalità postmoderna, con il testo “Stay Focused” (Lupetti, 2011) e delle nuove dipendenze psicologiche, con il testo “Beyond Well-Being: The Fascination of Risk and of the New Psychological Addictions” pubblicato, nel 2013 negli Stati Uniti, (Nova Science Publishers) Sempre nel 2013 è stato presentato il testo,“Troppo Amore! Donne e passioni tristi” (Madonini).

Troppo Amore di Laura Tappatà

Il nostro tempo così accelerato e incerto, riesce, in alcuni casi, a inquinare anche la “passione di tutte le passioni”: l’amore. È possibile amare troppo? Tutte le volte che si giustificano degli eccessi, quando vengono messi a rischio il nostro benessere emotivo, la nostra salute e la nostra sicurezza, in quel caso rischiamo di amare troppo. Che cosa possiamo fare per contrastare tutto questo?

Laura Pigozzi

laura-pigozzi

LAURA PIGOZZI si occupa del rapporto tra psicanalisi e modernità, con particolare riferimento al mondo femminile. È l’autrice di A nuda voce. Vocalità, inconscio, sessualità (Antigone 2008) e di Voci smarrite. Godimento femminile e sublimazione (Antigone 2011). Ha creato “Rapsodia. Rete di psicanalisi, arte, vocalità”, luogo di incontro tra psicanalisti e artisti (www.rapsodia-net.infohttp://www.rapsodia-net.info). Conduce laboratori di sperimentazione vocale e ha fondato il Non Coro.

Chi è la più cattiva del reame? Figlie, madri e matrigne nelle nuove famiglie di Laura Pigozzi

Le cose, per le famiglie, sono cambiate. Nelle famiglie multiple le matrigne non sono più, come una volta, le spose di un uomo vedovo, e non hanno, come spesso si crede, il ruolo di una zia, una baby sitter, una “fidanzata di papà”. Se la matrigna delle favole, come insegna la psicoanalisi, non è altro che la parte oscura e minacciosa della madre, la nuova figura di matrigna sembra piuttosto occupare una posizione più simbolica e meno simbiotica di quella materna. Che cosa accade nella relazione madre-figlia quando esiste un’altra figura femminile investita di un ruolo di cura? Quali sono i legami che nascono tra la matrigna e la figlia del partner? E, soprattutto, come cambia, in presenza di una matrigna, la classica relazione madre-figlia? In queste nuove condizioni come si modifica, per una figlia, il modo di separarsi dalla madre biologica e fare così il suo cammino di donna?

GRACE-logo_gold_gray_lineareGrazia Micalizzi – Grace Wedding and special events

Grazia_Micalizzi

Grace è un progetto che nasce dal cuore e dal lavoro di Grazia Micalizzi, nel quale confluiscono il suo amore per l’arte, la moda e la bellezza, una cura speciale per tutti gli aspetti dell’organizzazione e della comunicazione e la grande competenza maturata nell’event planning.

Meticolosità, precisione e attenzione ai particolari si fondono con la passione, la cultura e la sensibilità per creare eventi esclusivi, disegnati intorno alla personalità e ai sogni del cliente. Ogni dettaglio è curato, dal momento della progettazione all’allestimento scenografico, grazie anche alla collaborazione con fornitori di prestigio e a uno staff d’eccellenza. L’agenzia Grace è specializzata in Wedding Planning, Coordination e Design, Green Wedding, Destination Wedding, Bridal Styling e in Coordinamento e Direzione artistica di eventi esclusivi, aziendali e privati.

Grazia Micalizzi, milanese, dopo una laurea in relazioni pubbliche e un master in marketing e comunicazione dei beni di lusso, ha maturato importanti esperienze nel campo della comunicazione, pubblicità ed eventi corporate lavorando per aziende internazionali. Nel 2010 dà vita alla sua agenzia Grace Weddings and Special Events, animata dalla convinzione che «gli eventi che creo sono piccole creature che nascono e crescono insieme a voi: lo studio e la cura che metto nella ricerca del dettaglio perfetto generano l’emozione che vi porterete dentro per sempre».

Logo La Regina Bianca ViolaDonata Mazza – la Regina Bianca

Donata Mazza_La Regina Bianca

La Regina Bianca, matrimoni e dintorni nasce nel 2012 in parallelo con l’attività nel mondo degli eventi aziendali e discografici. Dopo molti anni passati in agenzia e in azienda il desiderio di lavorare solo sui progetti che più interessavano ci ha spinto in questa direzione. Avendo collaborato con molti artisti, abbiamo fatto di discrezione e professionalità i nostri punti di forza, abbinati alla capacità di trovare sempre qualcosa di originale per accontentare anche i clienti più esigenti. “Quando penso a un evento cerco sempre di uscire dai luoghi comuni e di trovare la sfumatura giusta che renda il giorno del matrimonio personale e indimenticabile: una volta eliminato ogni dubbio si va in scena!” Per fare ciò La Regina Bianca si avvale della collaborazione di persone preziose e fornitori speciali che riescono sempre ad interpretare le nostre idee, anche le più originali. Siamo in grado di seguire tutti gli aspetti del matrimonio, dalla progettazione in poi, ma siamo anche disponibili a collaborare solo per alcuni aspetti, lasciando agli sposi la massima liberà d’azione. Organizziamo anche eventi aziendali, cene di gala e inaugurazioni showroom.

logo-espritnouveau
Espritnouveau

Rossella Cavioni – Esprit Nouveau

federicapaola capecchi indossa un abito di Rossella Cavioni Esprit Nouveau
Abito Rossella Cavioni Esprit Nouveau

Rossella Cavioni è lo spirito creativo da oltre vent’anni di Esprit Nouveau, uno stile inconfondibile per la ricercatezza ed originalità. La sensibilità e la capacità di capire una futura sposa aiutano la stilista, Maestra dell’Accademia Nazionale dei Sartori, a creare “su misura” un sogno. Emozioni e sensazioni che fanno nascere abiti unici mai ripetuti. Ricercare nuove idee e nuovi tessuti, questa la filosofia della Stilista capace di consigliare nella scelta dell’abito sempre consapevole che per essere eleganti, basta avere buon gusto ed essere semplicemente se stessi.