Archivi categoria: DESIGN 2015

C7OLED: un’anteprima assoluta a Spazio Tadini sul design in fibra di carbonio


evento tredC7OLED, il nuovo progetto lighting realizzato in partnership con PHILIPS Lumiblade di T°RED si potrà vedere fino al 23 aprile a Spazio Tadini all’interno della mostra “Fibra di carbonio e design” Via Niccolò Jommelli, MI.

C7OLED è una linea che diventa luce e struttura, trasformando il concetto tradizionale di lampada senza perdere i riferimenti alla storia dell’illuminazione.

C7OLED nasce dallo stesso gesto di ricerca e progettazione che portò Castiglioni a realizzare la sua intramontabile Arco.

Allo stesso modo, Romolo Stanco reinterpreta oggi per T°RED, la medesima ricerca esasperata sui materiali. Carbonio e corpo luminoso domati all’estremo delle possibilità.
Tre anni di ricerca che si esprimono, ora, in una linea di equilibrio perfetto tra materia, tecnologia e usabilità.

C7OLED è una linea che diventa luce e struttura, trasformando il concetto tradizionale di lampada senza perdere i riferimenti alla storia dell’illuminazione.

C7OLED nasce dallo stesso gesto di ricerca e progettazione che portò Castiglioni a realizzare la sua intramontabile Arco.

Allo stesso modo, Romolo Stanco reinterpreta oggi per T°RED, la medesima ricerca esasperata sui materiali. Carbonio e corpo luminoso domati all’estremo delle possibilità.
Tre anni di ricerca che si esprimono, ora, in una linea di equilibrio perfetto tra materia, tecnologia e usabilità.

Il percorso di ricerca sul carbonio di T°RED non si ferma però all’interior design. A Spazio Tadini infatti è possibile vedere dal vivo BestiaNeraurban bike ibrida con motore alloggiato nel mozzo della ruota posteriore, completamente realizzata in fibra di carbonio. Tra le caratteristiche speciali di BestiaNera sono sicuramente da citare i suoi 9.8kg di peso, motore incluso, e la possibilità di poterla trasformare in soli 7 minuti da urban bike a bici pista.

Dettagli in carbonio anche per la super sportiva Aracnide. Profondamente diversa da BestiaNera, per utilizzo e per intenti, incarna però come la sorella maggiore l’animo votato alla ricerca che da sempre caratterizza T°RED.

E non poteva mancare una incursione nel mondo fashion. Un vezzo da portare tutti i giorni. E’ Glidesurf,  l’orecchino gioiello che accosta la fibra di carbonio ai metalli preziosi.
Disponibile in tre misure, è possibile comporlo combinando sia dimensioni che materiali. Oro, argento e palladio i metalli che T°RED propone per personalizzare Glidesurf.

 

Fuori Salone 2015: Bidondolo, quando la bicicletta diventa arte e l’arte diventa gioco


Bidondolo-Metaborg-Rossignoli
Bidondolo

Il BIDONDOLO sarà il pezzo d’eccezione dell’iniziativa Biciclette ritrovate organizzata presso Rossignoli da mercoledì 15 al 19 aprile 2015 da mezzogiorno a mezzanotte. Dal 15 al 19 aprile 2014 Presso Rossignoli corso Garibaldi 67/71 Milano tel.02804960 Continua a leggere Fuori Salone 2015: Bidondolo, quando la bicicletta diventa arte e l’arte diventa gioco

Diego Villalon e Cristian Loddo con Pausa Design al Fuorisalone 2015 Spazio Tadini


Diego Villalon e Cristian Loddo con Pausa Design al Fuorisalone 2015 Spazio Tadini.

Fuorisalone 2015 – Diego Villalon e Cristian Loddo con Pausa Design Facto|re|cycling a Spazio Tadini (vedi MAPPA) dal 14 al 19 aprile, a cura di Caterina Seri. Dietro ai prodotti per arredo urbano – rastrelliere per biciclette, cestini, dissuasori – dei due giovani designer di Pausa Design, Diego Villalon e Cristian Loddo c’è una storia tutta da raccontare. Pausa Design nasce infatti dalla collaborazione con Samuele Murgia, fondatore  – e operaio lui stesso – di una fabbrica di serpentine che ha pensato di sfruttare la crisi economica per un ripensamento totale della destinazione dei suoi prodotti. L’azienda  produceva fino a qualche anno fa, serpentine industriali per il riscaldamento dell’acqua, un prodotto tecnico ottenuto dalla piegatura a freddo di un tubo d’acciaio a forma di spirale.

Le macchine e tutte le tecnologie per realizzare questi prodotti sono state sviluppate e costruite direttamente da Murgia, nell’arco della sua carriera.
Questa continua ricerca l’ha portato a diventare uno dei produttori più importanti al mondo nel suo settore.

Oggi l’azienda, per adattarsi ai cambiamenti economici e tecnologici ha deciso di proiettarsi verso un nuovo futuro, cercando di sfruttare il suo know-how e le sue risorse per proporre dei prodotti nuovi e alternativi alla sua produzione di base.(continua ….)