Migranti e Media: Integrazione possibile? ..incontro organizzato da Cesvi a Spazio Tadini durante Save My Dream

Nell’ambito del progetto UE- in occasione della mostra

Save My Dream

„Face2Face”. Facilitating dialogue

between migrants and European citizens“

 

Cesvi -Onlus
Cesvi -Onlus
corriere delle migrazioni
corriere delle migrazioni

vi invitano all’incontro

 “Media e Migranti: integrazione possibile?”

 Lo stato dell’arte e le buone pratiche in atto

 Mercoledì 18 dicembre, ore 17
Spazio Tadini, via Niccolò Jommelli, 24 – Milano (MM LORETO)

 

Introduce Giangi Milesi, Presidente Cesvi

Modera: Cesvi

Interventi (17.15-18)

Jeroen Vaes (Università di Padova), presentazione della ricerca “Immigrazione, paura del crimine e mass-media: ruoli e responsabilità”

Robert Elliot (co-fondatore Occhio ai media), le parole discriminanti passano per il blog

Best practices (18.00 – 19.00)

Stefania Ragusa, Direttore Responsabile magazine  “Corriere delle Migrazioni”

Martino Pillitteri,  fondatore blog  “Yalla Italia”

Zeina Ayache,   ideatrice e conduttrice  radiofonica “Generation Pop”

Aliou Diop, fondatore e autore  format  web TV “Allo scoperto “

Dibattito tra i relatori e intervento dal pubblico (19-19.30)

Aperitivo (19.30)

Partendo dal presupposto che i media possono contribuire in maniera significativa al processo di integrazione, l’iniziativa vuole offrire un’opportunità di riflessione e dialogo “face2face” sul macro-tema comunicazione e rappresentazione dell’universo migrante  nei media in Italia.

Attraverso il contributo di esperti, operatori di settore e la partecipazione del pubblico si cercherà di promuovere un confronto sul ruolo dei media nella comunicazione interculturale a partire da una fotografia accurata del contesto e tramite la presentazione di buone pratiche in atto.

Informazioni e adesioni: 035 2058 035/029; face2face@cesvi.org

Un pensiero su “Migranti e Media: Integrazione possibile? ..incontro organizzato da Cesvi a Spazio Tadini durante Save My Dream”

I commenti sono chiusi.