Spazio Tadini segnala: Giordano Morganti in mostra a Riga, in Lettonia all’Happy Museum Gallery con la mostra P.H. Frenkenstein esposta per la prima volta a Milano a Spazio Tadini

Backup of zolids, Giordano Morganti, Spazio Tadini, Happy Art Museum, Riga LettoniaIl 5 luglio a Riga, Lettonia, Giordano Morganti inaugura la sua personale Psichiatric Hospital Frenkenstein che portò per la prima volta a Milano, dopo la tappa di Palazzo Te a Mantova, nel 2010 a Spazio Tadini e, sempre con Spazio Tadini, alcuni pezzi furono esposti anche presso la Sala Vip dell’aeroporto di Malpensa per un anno.

La scelta dell’associazione culturale milanese  di ospitare una mostra dai forti connotati sociali di Giordano Morganti rappresentò la nascita di un rapporto di collaborazione che vide l’artista anche presente in due collettive come Natività 2011 e Soldi D’artista, entrambe ideate da Melina Scalise per indurre, attraverso l’arte, a una riflessione, nel primo caso, sull’identità sociale, nel secondo, sulla crisi economica. Anche le opere realizzate per queste due occasioni saranno esposte presso l’Happy art Museum Gallery.

Nel 2010 le opere di P.H. Frenkenstein furono anche il soggetto di uno spettacolo all’interno del Festival di Spazio Tadini Coreografia D’arte ideato, con Francesco Tadini,  dalla coreografa Federica Paola Capecchi che nel 2008 debuttò all’interno della piattaforma “Giovani coreografi italiani- Choreographic Collision parte 2 sesta Biennale internazionale di danza Contemporanea di Venezia.

La mostra a Riga durerà fino all’autunno: dove si trova