Libri a Milano: tappa a Spazio Tadini della II SETTIMANA DELLA LETTERATURA INESISTENTE di Homo Scrivens con la presentazione di Enciclopedia degli scrittori inesistenti 2.0

HOMO SCRIVENS

presenta

II SETTIMANA DELLA LETTERATURA INESISTENTE

   MILANO – ROMA – NAPOLI

Ritorna, per il secondo anno consecutivo, la Settimana della Letteratura Inesistente targata Homo Scrivens. Una settimana dedicata alla scrittura dell’inesistenza –  promossa dalla giovane e indipendente casa editrice napoletana – per scoprire il mondo ricco e animato della Fantafantaletteratura, in cui pseudoscrittori di pseudobiblia si influenzano a vicenda; danno vita a correnti letterarie e filosofiche originali segnalate su riviste di critica mai date alle stampe. Un mondo parallelo alla letteratura ufficiale, con inedite regole di composizione letteraria e capolavori originali che è impossibile leggere!

 La Settimana della Letteratura Inesistente ha il suo riferimento bibliografico nell’Enciclopedia degli scrittori inesistenti 2.0. Un’enciclopedia che riunisce più di 180 autori nazionali (esistenti) per una grande opera di immaginazione collettiva, con oltre 500 voci che danno vita a un mondo letterario assolutamente inesistente, ma altamente verosimile.

In occasione della II Settimana della Letteratura Inesistente, Homo Scrivens raccoglierà nuove schede. Una selezione verrà pubblicata nella sezione apposita sul sito www.homoscrivens.it. È possibile presentare le schede nel corso degli incontri o via mail a: bottega@homoscrivens.it.

APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA

La II Settimana della Letteratura Inesistente prende l’avvio, quest’anno, con la conferenza Pseudobiblia e l’inesistenza, mercoledì 22 gennaio ore 10:30 presso l’Università degli Studi di Milano (Aula Crociera Alta). La conferenza animata dal Prof. Davide Bigalli, dal Prof. Massimo Parodi – rispettivamente docenti di Storia della Filosofia e di Storia della Filosofia Medievale presso l’istituto milanese – e dagli scrittori e curatori dell’enciclopedia Giancarlo Marino e Aldo Putignano, lega in un excursus storico vecchi e nuovi esempi di inesistenza letteraria, dalle osservazioni di Aristotele alle voci dell’enciclopedia. Coordina Andrea Scarabelli, editor delle Edizioni Bietti.

L’appuntamento milanese prosegue in serata, alle 18:30 presso lo spazio Tadini, insieme con Giuseppe Lippi, direttore di «Urania». L’aperitivo letterario verrà animato dalle letture delle voci milanesi dell’Enciclopedia, e delle nuove schede proposte (in accordo alle norme redazionali del vademecum in allegato) dai partecipanti agli incontri della II Settimana della Letteratura Inesistente. Coordinano Giancarlo Marino e Aldo Putignano, scrittore e editore di Homo Scrivens.

A Roma, la Libreria Nero su Bianco ospita gli scrittori inesistenti,  venerdì 24 gennaio alle 18:00. Gli interventi di Gianfranco De Turris, scrittore tra i massimi esperti del fantastico in Italia e degli scrittori Andrea Angiolino e Francesca Garello, arricchiranno le letture romane dell’enciclopedia, oltreché le nuove voci immaginate e scritte dai presenti. Coordinano Giancarlo Marino e Aldo Putignano.

Si ritorna a Napoli, martedì 28 gennaio dalle 11:00 alle 18:00 al Maschio Angioino, per prendere carta e penna e essere guidati, nel workshop “Scrivere l’inesistenza” condotto dai due curatori.

I Luoghi di tutte le tappe:

22 GENNAIO ORE 10.30 Università degli Studi di Milano: Aula Crociera Alta, Via Festa del Perdono, 7 – Milano

22 GENNAIO ORE 18.30 Spazio Tadini: Via Niccolò Jommelli, 24 – Milano

24 GENNAIO ORE 18.30 Libreria Nero su Bianco: Via degli Spagnoli, 25 – Roma

28 GENNAIO ORE 11 Maschio Angioino: Piazza Castello – Napoli

PER TUTTI COLORO CHE DESIDERASSERO PARTECIPARE ALL’ENCICLOPEDIA DELLA LETTERATURA INESISTETE CON UN LORO SCRITTO Clicca per scaricare il file: vademecum_Enciclopedia x II Settimana della Letteratura Inesistente