Cinema e arte: sabato 24 novembre 2012 ore 18 Spazio Tadini: IL SEGNO E IL SOGNO: le opere di Beppe Farina incontrano il cinema di Massimiliano Bruno con VIVA L’ITALIA

Spazio Tadini- Beppe Farina- Vincitori e vinti 100x150
Spazio Tadini- Beppe Farina- Vincitori e vinti 100×150

“Il cinema non deve esprimersi per immagini,

ma attraverso rapporti di immagini.

Così come un pittore non si esprime per colori

ma attraverso rapporti di colore”

Robert Bresson

Le interrelazioni fra cinema e pittura sono un elemento di analisi affascinante all’interno dell’industria culturale, sia del passato, sia del presente. L’evoluzione del sistema delle arti e di quello dei media impone una costante interrogazione sull’immagine, sui suoi codici iconici e sui contesti di ricezione.

Se il cinema è la variante evolutiva dell’arte pittorica, l’immagine pittorica è componente essenziale della costruzione di un film. Ma quali sono le dinamiche di scambio e quali le sinergie attuabili all’interno della produzione contemporanea?

Con gli interventi di:

Giuseppe Farina (pittore), Francesca Buffo (giornalista),

Valeria Modica (curatrice), Alessandro Ghezzi (rivista OKArte)

Con i contributi speciali di:

Massimiliano Bruno (regista), Prof. Pier Marco De Santi (storico e critico cinematografico italiano)

Il dibattito culturale è organizzato in occasione della personale milanese di Giuseppe Farina, intitolata ‘Viva l’Italia’, nella quale sono esposte le tele che sono state utilizzate per arricchire la scenografia dell’ultimo film di Massimiliano Bruno interpretata da Michele Placido, Alessandro Gasman, Raoul Bova, Ambra Angiolini e Rocco Papaleo.

A SEGUIRE, ALLE ORE 20.30 INIZIA IL FESTIVAL COREOGRAFIA D’ARTE. TUTTI I PRESENTI AL DIBATTITO POTRANNO INTRATTENERSI ANCHE PER LO SPETTACOLO SUCCESSIVO A INGRESSO RIDOTTO: 10 EURO. (fino ad esaurimento posti)