FUORISALONE 2015: T°RED presenta a Spazio Tadini in anteprima C7OLED e i suoi prodotti di punta in fibra di carbonio

T°RED presenta a SPAZIO TADINI  dal 14 al 23 aprile la sua nuova lampada in fibra di carbonio ARACNIDE, la strepitosa BESTIANERA e altri prodotti di design in fibra di carbonio.

ORARI DAL 14 AL 19 DALLE 11 ALLE 20 E DAL 20 AL 23 DALLE 15.30 ALLE 19 Spazio Tadini via Niccolò Jommelli, 24

C7OLED. Line is the new arc.

VENITE A SCOPRIRLA

La lampada è una linea continua, 4 millimetri di spessore, 88.5 centimetri di sbalzo, 2 OLED Lumiblade, 128 grammi di fibra di carbonio, 1 base ricavata da pieno in marmo, 1 brevetto depositato

Questi i numeri di C7OLED, il nuovo progetto di Romolo Stanco per T°RED e Lumiblade OLED Lighting che ha l’ambizione di rivoluzionare il mondo della luce.

Con il suo approccio formalmente essenziale Romolo Stanco declina in un tratto unico e apparentemente semplice un oggetto mai concepito prima: ricerca e tecnologia, processi e materiali concorrono a rendere reale una nuova idea di illuminazione senza scendere ad alcun compromesso.

In C7OLED il disegno si inchina al XXI secolo e si trasforma in un oggetto in equilibrio tra più linguaggi di contemporaneità.

I materiali compositi non vengono scelti per le loro caratteristiche estetiche ma utilizzati nella massima espressione delle loro performance, consentendo di integrare una sorgente di luce rivoluzionaria come l’OLED in un elemento apparentemente alla ricerca di un equilibrio geometrico garantito dalla sapiente combinazione di pesi e sbalzi.

Non è facile leggere la complessità di un oggetto dalla forma apparentemente elementare e che include in un unico elemento tutto ciò che in una lampada tradizionale è una combinazione di parti.

La struttura, il cablaggio, la sorgente di illuminazione, l’ergonomia funzionale dell’oggetto sono sintetizzati in 4 millimetri di fibra di carbonio plasmata alla ricerca di un equilibrio tecnico ed estetico lontano dall’ostentazione high-tech di materiali e componenti ma che consente di rendere concreto un oggetto in altro modo irrealizzabile.

Le caratteristiche di illuminazione delle sorgenti OLED garantiscono una ottimale diffusione della luce, l’importante sbalzo consente di liberare il piano di appoggio della lampada trasformandola quasi in un elemento di illuminazione a sospensione.

Tutto questo è possibile grazie al processo brevettato di stratifica della lastra in OLED all’interno di materiali compositi. C7OLED rende inscindibili l’oggetto lampada e la sorgente luminosa con i suoi accessori funzionali.

Il disegno della base in marmo, realizzata in collaborazione con Marmi Serafini, è un’alchimia di masse, baricentri, funzioni ed elettronica mette in equilibrio l’oggetto e contemporaneamente integra al suo interno i circuiti di alimentazione e un sensore che consente di modulare l’intensità della sorgente luminosa toccando il marmo.

Embedded, integrato, è il termine che meglio definisce la nuova estetica nata con l’ideazione e realizzazione di C7OLED: è una bellezza consentita dal contemporaneo che si libera dall’ostentazione della tecnologia ma che la include nella purezza di una linea che diventa una funzione.

C7OLED sarà presentata all’interno della mostra “Fibra di carbonio e design” organizzata da Spazio Tadini durante la Milano design week.

T°RED esporrà in una delle sale della galleria tecnologie, processi e lavorazioni della fibra di carbonio che hanno consentito di dare vita a oggetti diversissimi tra loro come Bestia Nera, C7OLED o i gioielli Glidesurf, integrando sempre conoscenze e ricerche che consentono di creare oggetti unici e ripetibili.

GlideSurf. Quando il design diventa gioiello

Metalli preziosi e fibra di carbonio uniscono design e tecnologia per abbracciare il corpo e diventare gioielli.

prezióso agg. [dal lat. pretiosus (der. di pretium «prezzo, pregio»), propr. «costoso, di gran prezzo»]

Non è il prezzo che rende Glidesurf un gioiello prezioso. L’accostamento di un materiale tecnologico come la fibra di carbonio e di metalli preziosi come argento, oro e palladio configura una nuova eleganza in cui processi di lavorazione digitale permettono una definizione delle proporzioni dell’oggetto in funzione della fisionomia di chi lo indossa.

GlideSurf è materiali e forme inusuali in continuo movimento.

Una piccola borchia ferma le lamine in carbonio e oro lasciandole al contempo libere di muoversi e seguire i movimenti della tua testa.

Poesia e grinta racchiuse in linee precise, tagliate e lavorate con sapienza da mani artigiane per offrire un gioiello unico. Finestre in carbonio che incorniciano l’oro e la pelle.

Si possono combinare misure e versioni per ottenere la coppia di orecchini perfetta…o prendere tre o più elementi per poterli cambiare a seconda delle occasioni.