Spazio Tadini segnala: Gabriele Poli alla Primavera di Baggio

Primavera di Baggio “Off”

Gabriele Poli

Divagazioni intorno al campanile  

L’occasione di potere esporre alcune mie opere durante la Rassegna Musicale Internazionale “Baggio Off” come cornice ai concerti che verranno ospitati all’interno della  “Chiesa Vecchia”è per me fonte di grande suggestione per la concomitanza di diversi fattori.

La musica, per cominciare, in posizione privilegiata nel concorrere “sensorialmente” ai processi visivi, quasi in naturale sintonia con essi, dato che alcuni aspetti strutturali propri del linguaggio musicale – ritmo, composizione ma anche  spazio e “colore”- insieme alla particolare capacità evocativa delle armonie, sono aspetti condivisi anche nella pittura…

Il luogo, la “Chiesa Vecchia”, che appartiene alla mia memoria “psicogeografica”in quanto presente come “oggetto”sentimentale di interesse e di immaginarie avventure sul territorio sin dalla mia infanzia.

Un luogo dunque “familiare” che però non ha mai perso il severo e garbato distacco che hanno gli antichi edifici che nel tempo mantengono una loro specifica natura sorgente, il “genius” che li ha prodotti e fatti sorgere proprio lì e che la storia ne carica costantemente di significato.

Il tempo e le maggiori informazioni sulla “Chiesa Vecchia” non hanno fatto altro che esaltare la suggestione nei confronti di questo edificio…

La  bellezza della sua torre campanaria, solida e misurata, austera e leggera ad un tempo, la suggestione solenne delle sue navate dove si perde l’intenso e  profondo riverbero dell’organo ne fanno uno tra i luoghi miei più amati e confortanti.

Uno spazio dove “interagire” con le mie opere e nel beneficio di una “comunità” partecipante…

Quasi a immaginarsi, dato il contesto, di essere in un improbabile  medio evo.

Un po’ come Alice, filo conduttore dei brani musicali proposti, che varcata l’immaginaria soglia della realtà, si ritrova nel paese delle meraviglie!

Quello buono naturalmente.

Che ci vuole? ( 9 aprile 2013 Gabriele Poli)

Giovedì 11 aprile

Biblioteca di Baggio, via Pistoia 10, ore 20.45

Introduzione al concerto del 12 Aprile (‘Chiesa Vecchia’)

con

Davide Cabassi, Tatiana Larionova, Leonora Cassata.


Presentazione della Mostra del pittore Gabriele Poli, che sarà permanente durante la rassegna e che sarà allestita nella ‘Chiesa Vecchia’ di Baggio.

Pierangelo Ballicu presenterà insieme a Giorgio Uberti la storia della basilica di Baggio accompagnati da musica e video

Venerdì 12 aprile

 

ore 20.45

Chiesa Vecchia di Sant’Apollinare in Baggio

via Ceriani, 3 – Milano

e

12-19-26 Aprile – 3 Maggio 2013

Personaggi e Interpreti

 


Pianoforte

Davide Cabassi

Tatiana Larionova

Mattia Mistrangelo

Luca Buratto

Alberto Chines

Emanuele Delucchi

Martino Simone

Violino

Marco Bronzi

Viola

Andrea Repetto

Violoncello

Marco Radaelli

Tromba

Marco Pierobon

Organo

Pierangelo Ballicu

Soprani

Maria Radoeva

Leonora Cassata

Roberta Frameglia

Baritono

Gianluca Valentino

Marco Bronzi

Viola

Andrea Repetto

Violoncello

Marco Radaelli

Tromba

Marco Pierobon


Altre informazioni: www.baggiox.it