Danny Pope lo stampatore inglese a Spazio Tadini con THE PRINTER’S EYE e le foto di Hiscock per MSF

logo-Photofestival-widget

‘THE PRINTER’S EYE’

Dal 28 ottobre al 14 novembre 2015

Inaugurazione 28 ottobre 2015 ore 18.30

Spazio Tadini via Jommelli, 24 Milano http://www.spaziotadini.com

Aperto da martedì a sabato dalle 15.30 alle 19 o su appuntamento tel. 0226829749

Casa Museo Spazio Tadini è lieta di ospitare per la prima volta a Milano l’archivio del maestro stampatore Danny Pope che copre 30 anni di lavoro di stampa fotografica tra Londra e Milano, tra cui alcune stampe di

“Transmutations”, opere di David Hiscock

in edizione limitata e a un prezzo speciale per sostenere la causa di Medici Senza Frontiere.

 Danny è un maestro stampatore con un occhio impeccabile e la reputazione di perfezionista senza pari. Nel corso degli anni si e’ dedicato alla filosofia e ai principi di “The Magnum”  relativi alla stampa fotografica – diventandone parte integrante  –  lavorando al servizio di una clientela internazionale composta da fotografi documentaristi a ritrattisti, spaziando dall’arte alla moda attraverso gli ultimi decenni.

L’apoteosi delle sue stampe ed il suo percorso, sono qui illustrati, attraverso epoche diverse; dai primi anni ’80 del cibachrome Ilford – alle C-type degli anni ’90 fino ad arrivare all’era digitale del 21 ° secolo.

I visitatori avranno la possibilità di esaminare un archivio completo delle sue pellicole nei loro differenti processi  e la loro trasformazione in stampe e tecniche di stampa tra le più innovative degli ultimi decenni.

Danny Pope con la sua attitudine e disciplina nel mondo della stampa fotografica, ha prodotto alcune delle più belle immagini dal passato ai giorni nostri.

Questa mostra riflette il lavoro di una vita, la passione e la dedizione di un uomo per il settore fotografico.

“Non era solo una parte del settore … ma una forza integrante al suo interno” Eddie Otchere

 L’apice del suo percorso di maestro stampatore è perfettamente rappresentato a livello museale dalle mono stampe di “Transmutations” opera di David Hiscock. Si tratta di una edizione inedita e mai pubblicata, esposta a Milano per la prima volta.

…”Non erano più solo stampe – bensì erano  meraviglie  ipnotizzanti, perfette, la rappresentazione personale dell’ arte della stampa, unita ad un profondo rispetto, all’amicizia e a un forte  legame personale, nella condivisione di  un viaggio che dura da oltre due decenni con un artista pioniere della  fotografia”… Danny Pope.

David Hiscock, artista fotografo inglese di fama internazionale, ha offerto un’edizione a prezzo speciale delle sue opere  ‘Transmutations’ all’Associazione Medici Senza Frontiere  Milano, in collaborazione con la mostra di “Danny Pope The printer’s eye”. Le immagini sono state stampate e incorniciate dal maestro stampatore inglese Danny Pope, in alta qualità da archivio e con finitura da esposizione museale.  Ogni opera verrà accompagnata da un certificato firmato da David Hiscock.

Danny Pope   http://www.the-analogue-feel.com/events.html; https://www.facebook.com/danny-pope-the-printers-eye-436646996348635/timeline/

L’esposizione e vendita della mostra avrà luogo il 28 Ottobre 2015 a 18,30. I proventi netti delle vendite verranno devoluti a Medici Senza Frontiere, organizzazione medico umanitaria internazionale che porta soccorso alle popolazioni colpite da conflitti, epidemie, catastrofi naturali o escluse dall’assistenza sanitaria.