Spazio Tadini: “I MURI DOPO BERLINO SI CHIAMANO FRONTIERE”

Sono 119 gli artisti che partecipano a “I MURI DOPO BERLINO SI CHIAMANO FRONTIERE. Un pezzo originale del Muro di Berlino – su gentile concessione dell’importante collezionista e mercante d’arte Pierre Kaloussian Velissiotis: “Lo sguardo della speranza” – accompagnerà l’esposizione collettiva dal 16 giugno al 29 luglio 2011 a Spazio Tadini. L’Italia è diventata terra d’approdo di … Continua la lettura di Spazio Tadini: “I MURI DOPO BERLINO SI CHIAMANO FRONTIERE”